Filtri a maniche – I-SLEEVE.DUST

Filtri a maniche – I-SLEEVE.DUST

I filtri a maniche della serie I-SLEEVE.DUST sono degli efficienti sistemi di filtrazione, utilizzabili nelle applicazioni dalle più semplici alle più gravose. In particolare:

  • Inceneritori
  • Termovalorizzatori
  • Industrie metallurgiche
  • Acciaierie
  • Impianti biomasse
  • Taglio laser

I filtri a maniche sono veri e propri filtri di tessuto di forma cilindrica attraverso i quali passa il gas da depurare.

La filtrazione avviene per effetto combinato di tre meccanismi:

  • impatto inerziale: le particelle solide trascinate dal gas a causa della loro massa, non seguono la traiettoria del gas quando questo trovando un ostacolo ma vanno ad impattare sull’ostacolo stesso (particelle > 1 μm);
  • intercettazione: le particelle solide seguendo la traiettoria del gas intorno all’ostacolo si trovano a distanze inferiori al loro raggio rispetto all’ostacolo e vengono intercettate da esso (prevalente per particelle 0,2-1 μm);
  • le particelle, a causa del proprio moto browniano, urtano con le altre molecole del gas deviando dalla loro traiettoria e possono urtare l’ostacolo (diffusione) (per particelle < 0,2 μm).

È particolarmente impiegato in tutti i settori chimici, petrolchimici, alimentari, farmaceutici, tessili, ceramiche, fonderie e nelle industrie con problematiche di separazione polveri fini.

Categoria:
  • Descrizione

Descrizione

Principio di funzionamento

I filtri sono costituiti da camere entro le quali sono disposte verticalmente numerose maniche cilindriche. Il gas, che attraversa le maniche dall’esterno verso l’interno con una velocità dell’ordine di 0,01÷0,02 m/s, viene aspirato dal ventilatore posto a valle del depolveratore.

L’aria, nel suo percorso, giunge nella “camera pulita” attraverso il foro entro il quale è collocato l’eiettore tipo venturi. Da qui l’aria filtrata esce dal corpo del filtro, attraversa il ventilatore e viene espulsa, di norma, in atmosfera attraverso il camino. In alcuni casi è possibile ricircolare l’aria filtrata nell’ambiente interno, con notevoli vantaggi economici grazie alla minore dispersione di calore.

E’ inoltre possibile la costruzione di filtri serie I-CART.DUST certificati per normativa atex 94/9/CE.

Dispositivi di sicurezza anti-esplosione

Per ridurre al minimo il rischio di esplosioni negli impianti di depurazione è possibile integrare dispositivi di sicurezza.

Punti di forza

  • Applicazione gravose ed ad alte temperature;
  • Alta efficienza e affidabilità ;
  • Bassa rumorosità ;
  • Bassi costi di gestione;
  • Modularità ;
  • Autopulente;
  • Gestione comoda e sicura delle polveri e dei rifiuti;
  • Bassa manutenzione.

Tipologia di inquinanti

  • Polveri secche;
  • Polveri umide;
  • Fumi di saldatura;
  • Fumi da taglio termico, laser e plasma;