Filtri a cartucce per polveri – I-CART.DUST

Filtri a cartucce per polveri – I-CART.DUST

Questa linea di filtri è stata progettata per la depurazione di polveri di varia natura, con particolare applicazione quali saldatura e taglio plasma/laser, molatura smerigliatura e levigatura, verniciatura, raggiungendo valori di abbattimento del 99,95%.

I filtri della serie I-CART.DUST vengono progettati interamente con software di modellazione solido parametrica e sono costruiti interamente in lamiera d’acciaio al carbonio. La perfetta tenuta viene garantita attraverso procedimenti di saldatura certificata e tramite speciali sigillanti che, in casi specifici, vengono testati per verificare la compatibilità con i prodotti con cui vengono a contatto.

La finitura esterna standard è verniciata con ciclo di trattamento a polveri.

Questa tipologia di filtro si presta a installazioni modulari, permettendo di costruire impianti con portate aspiranti a partire da 2.000 m3/h.

  • Descrizione

Descrizione

Principio di funzionamento

La depurazione dell’aria polverosa avviene tramite l’ingresso dal basso nel filtro e, grazie ad una repentina perdita di velocità , le particelle più grossolane cadono in basso nella tramoggia di raccolta. Le particelle più sottili continuano il loro percorso andando a depositarsi sulla media filtrante delle cartucce, muovendosi dall’esterno verso l’interno di queste ultime. La pulizia delle polveri, progressivamente accumulate sulle cartucce, viene gestita tramite lavaggio con aria compressa in controcorrente al flusso, il cui ciclo è gestito da un programmatore ciclico o, a richiesta, tramite PLC.

E’ inoltre possibile la costruzione di filtri serie I-CART.DUST certificati per normativa atex 94/9/CE.

Particolare importanza hanno, ai fini della sicurezza e dell’ambiente, gli aspetti legati alla manutenzione. I filtri della serie I-CART.DUST sono dotati di uno speciale sistema di estrazione delle cartucce, le quali sono ancorate su particolari piastre di supporto sfilabili dall’esterno, ovvero senza l’accesso all’interno del filtro e senza incorrere in problematiche legate alle norme sugli spazi confinati.

Dispositivi di sicurezza anti-esplosione

Per ridurre al minimo il rischio di esplosioni negli impianti di depurazione è possibile integrare dispositivi di sicurezza.

Punti di forza

  • Alta efficienza e affidabilità ;
  • Bassa rumorosità ;
  • Bassi costi di gestione;
  • Modularità;
  • Autopulente;
  • Gestione comoda e sicura delle polveri e dei rifiuti;
  • Bassa manutenzione.

Tipologia di inquinanti

  • Polveri secche;
  • Polveri umide;
  • Fumi di saldatura;
  • Fumi da taglio termico, laser e plasma;