Banchi da lavoro – I-BENCH

Banchi da lavoro – I-BENCH

I banchi aspiranti trovano vasto impiego nelle operazioni di saldaura, sbavatura e molatura. Vengono usati per aspirare ed abbattere le polveri prodotte dal carteggio manuale e/o con utensili portatili.

Categoria:
  • Descrizione

Descrizione

Principio di funzionamento

I banchi aspiranti trovano vasto impiego nelle operazioni di saldaura, sbavatura e molatura. Vengono usati per aspirare ed abbattere le polveri prodotte dal carteggio manuale e/o con utensili portatili.

Indicato nei settori:

  • Stampa, verniciatura, impregnazione, resinatura, adesivazione;
  • Tampografia e litografia di produzione a solvente;
  • Bassi costi di gestione;
  • Lavaggio a secco;
  • Produzione vernici, collanti adesivi, pitture e prodotti affini;
  • Gestione comoda e sicura delle polveri e dei rifiuti;
  • Con solventi manufatti in vetroresina e resine polimeriche.

Banchi aspiranti

Con ventilazione e sistema di pulizia pneomatico

Nei casi in cui l’utilizzo del banco aspirante avvenga in contesti dove non vi sono impianti centralizzati e quindi non vi è la possibilità di convogliare l’aria contenente impurità di saldature, molature e sbavature, vengono usati i banchi della serie I-BENCH i quali sono dotati al loro interno di un ventilatore centrifugo ad alto rendimento, un impianto filtrante a cartucce e di un sistema di pulizia delle cartucce con getti d’aria compressa.